Il RIFUGIO

Vieni a trovarci al Canile di Segrate!
La nostra sezione fu fondata tanti anni fa da persone sensibili, ancor prima entrasse in vigore la legge 281, che vieta la soppressione di cani e gatti randagi, allora gassati crudelmente, a pochi giorni dalla cattura.

Con l’entrata in vigore di questa legge, che prevedeva la costruzione di strutture adeguate al ricovero di detti animali, la situazione grottescamente peggiorò, in quanto i comuni,  presero a convenzionarsi con pseudo canili gestiti da privati senza scrupoli, dove questi poveri animali morivano di stenti,  maltrattamenti o nell’ipotesi migliore restavano incarcerati a vita.

Nacque così un piccolo rifugio, dove un manipolo di volontari determinati, guidati da Laura Rossi, si attivò alacremente per opporsi a questo business del randagismo. Il flusso di questi animali, scampati ad una sorte crudele era continuo, i mezzi nulli, i debiti tanti, ma  grazie alla perseveranza di chi ci ha creduto, alla fiducia dei suoi sostenitori, quel povero canile si è trasformato in una struttura modello, confortata da volontari, che operano diligentemente e amorevolmente e dove, circa quattrocento animali l’anno, riescono a rotazione ed essere accolti e scrupolosamente riaaffidati a famiglie per la vita.

 Il rifugio offre una sala chirurgica interna, attrezzata con moderna strumentazione, nonchè ambulatorio per visite, sala degenza, isolamento per cuccioli o animali malati, con assistenza continua da parte di medici veterinari, che provvedono a operazioni e profilassi sanitarie necessarie e più opportune.

Il nostro volontariato non finisce in rifugio, ma da sempre monitoriamo situazioni d’emergenza: il dramma di animali abbandonati nel caso di persone anziane che muoiono o vengono ricoverate in ospedale,  situazioni di povertà e indigenza: noi aiutiamo, fornendo cibo, offrendo visite veterinarie, medicinali per i loro animali, in casi estremi si provvede al loro ritiro definitivo nella nostra struttura.

 Negli ultimi anni, sempre più spesso ci capita di salvare, oltre a cani e gatti, anche altri animali trovati nei luoghi più impensati o rifiutati.

Si va dai volatili agli animali da cortile, dalle  tartarughine ai pesciolini e poi conigli, cavie, furetti ect.

Gestiamo  gli uffici Uda nei comuni di Vimodrone e Segrate,  organizziamo eventi e progetti formativi, ludici ed informativi e siamo parte attiva nella gestione di molteplici colonie feline.

Grazie al monitoraggio assiduo, grazie ai nostri appelli e ricerche, spessissimo animali smarriti, ritrovano i rispettivi proprietari.

Il nostro compito non finisce qui, infatti siamo impegnati nel sociale. Accogliamo ragazzi con messa alla prova o provenienti da situazioni delicate, che i tribunali e le associazioni ci affidano per un inserimento riabilitativo.

Offriamo sostegno a cooperative di ragazzi diversamente abili che vengono a trovarci e portano in passeggiata i nostri cani più docili.